About Me

Namaste, e benvenuto.
Mi chiamo Stefano, abito in una piccola città nel nordest italiano più umido e nebbioso che possiate immaginare. Metalmeccanico, felicemente sposato, amante del buon vino, di un buon libro, e del buon rock.

Amo viaggiare, ma non sono un viaggiatore, così leggo.
Amo fotografare, ma non sono un fotografo, così sogno.

Non amo la mia terra, e soprattutto non amo questa civiltà occidentale; mi mancano gli anni ’70-’80 in cui tutto era più semplice e i sentimenti erano genuini. Un modo per sopravvivere è la fotografia …..quella analogica!
…e questo è il mio umile blog, il mio viaggio nella quotidianità, il mio viaggio nel mondo della fotografia.

Sono Stefano, sono ciò che sono in virtù di ciò che tutti siamo, ma soprattutto non ho nessuna voglia di crescere!!!

(English version)

Namaste and welcome,
my name is Stefano and I live in a little city in the most humid and foggy northeastern Italy you could ever guess. I’m an engineering worker, happily married, good wine, good book and good rock lover.

I love to travel, but I’m not a traveler, so I do read.
I love to take photos, but I’m not a photographer, so I do dream;

I do not love my land and above all I’m not confident with this western civilization. I miss seventies and eighties when everything was easier and feelings were genuine. A way for surviving is photography…the analogue one!
This is my humble blog, my journey along daily life, my journey through the photographic world.

I’m Stefano, I’m what I’m by virtue of what everyone of us is about, but above all I don’t mean to grow up at all!!